Comune di Roccabruna - www.comune.roccabruna.cn.it

 

Regolamenti

Rilascio tesserino per l'esenzione dal pagamento del ticket sanitario in quanto cittadino indigente.


 

 

delibera G.M. n. 25/2011: 
ESENZIONE TICKET DELLA SPESA SANITARIA PER MOTIVI DI INDIGENZA.
ADEGUAMENTO REDDITO ISEE PER L'ANNO 2011. PROVVEDIMENTI.

 


 

 

 Modulo richiesta esenzione ticket a Roccabruna

 

 

 

 


 

 

COMUNE DI ROCCABRUNA

Provincia di Cuneo

 
 

REGOLAMENTO

 

OGGETTO: Rilascio tesserino per l’esenzione dal pagamento del ticket

                        sanitario in quanto cittadino indigente.

 

 

Art. 1

Requisiti del richiedente

 

Ai sensi dell’art. 32 comma 7 della costituzione della Repubblica Italiana, il Comune di Roccabruna, al fine dell’accesso alla prestazione di esenzione dalla spesa sanitaria per eventuali ticket sui farmaci, per le prestazioni diagnostico strumentali e di laboratorio e dell’eventuale quota ricetta, il richiedente, senza alcun limite d’età, deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

 

-         Residenza nel territorio comunale;

-         Possesso di un valore ISEE non superiore a quello stabilito per l’indigenza (*), calcolato in base a dichiarazione sostitutiva delle condizioni economiche del nucleo familiare relative all’anno precedente a quello della richiesta. Tale valore sarà aggiornato annualmente (di norma entro il 31/05), in base ad atti specifici dell’Amministrazione Comunale.

 

Qualora si verificassero situazione particolari non risolvibili con la sola applicazione dei criteri suddetti, la loro valutazione sarà demandata all’Organo Esecutivo dell’Ente.

 

Art. 2

Modalità di richiesta da parte del cittadino del Tesserino

 

Il cittadino residente che intende richiedere tale prestazione per e/o per il proprio nucleo familiare, deve presentare domanda su apposito modulo.

 

La domanda per il rilascio del Tesserino di cui in oggetto, o per il suo rinnovo, di norma deve essere presentata nel periodo dall’1 al 30 giugno di ciascun anno.

 

Sarà comunque possibile, presentare richieste durante tutto l’arco dell’anno.

 

Nel modulo di domanda il richiedente, oltre alle proprie generalità e cittadinanza, deve dichiarare, per e per il proprio nucleo familiare, ai sensi della L. 15/68 e successive modificazioni e D.P.R. 403/98, quanto segue:

 

-         Di essere residente nel Comune di Roccabruna ed il relativo indirizzo;

 

-         Che la situazione economica e patrimoniale del nucleo familiare alla data di presentazione della domanda, non ha subito modifiche rispetto alla dichiarazione relativa all’anno precedente, sulla base di cui è stato calcolato l’ISEE, tali da comprometterne il diritto all’accesso all’esenzione.

 

Inoltre dichiara di autorizzare il Comune al trattamento dei dati personali ivi compresi quelli sensibili, ai sensi della L. 375/96, nel rispetto dell’art. 13 della stessa.

 

Alla domanda così formulata va allegato quanto riportato al successivo Art. 3.

 

Art. 3

Documentazione da presentare

 

Allegati alla domanda di cui all’art. 2, il richiedente deve presentare la seguente documentazione:

 

  1. Dichiarazione ISEE relativa alle condizioni economico-patrimoniali del nucleo familiare, relative all’anno precedente quello della richiesta, ai sensi del D.Lgs. 109/98, così come modificato dal D.Lgs. 130/00 e successive integrazioni. Per tale dichiarazione il richiedente può rivolgersi agli sportelli autorizzati;

 

** Qualora il richiedente non sia in grado di allegare alla domanda la dichiarazione ISEE necessaria, deve rilasciare:

      a) Dichiarazione ISEE relativa al 2° anno precedente la richiesta, se in possesso;

      b) Dichiarazione, ai sensi L. 15/68 e successive modificazioni ed integrazioni nella quale dichiari:

-          Di  essere in possesso dei requisiti necessari;

-          Di essere disponibile a fornire la dichiarazione ISEE appena possibile;

-          Di essere disponibile a rimborsare il Comune di Roccabruna, fino a concorrenza della spesa da questi sostenuta per suo conto per tale tipo di prestazioni, nel caso in cui:

                                   .   il proprio ISEE risulti essere superiore a quanto previsto dall’Ente erogatore;

                                   .   non provveda a presentare dichiarazione ISEE entro 6 mesi.

 

  1. Fotocopia del codice fiscale;

 

  1. Fotocopia della tessera sanitaria;

 

  1. Documento d’Identità.

 

Ai cittadini titolari di Tesserino per l’esenzione dal pagamento del ticket sanitario in quanto indigente, può essere richiesto di presentare nel periodo dall’01 al 31 dicembre di ciascun anno, autodichiarazione, ai sensi della L. 15/68 e successive modificazioni e D.P.R. 403/98, in cui fano presente che la situazione economica-patrimoniale del proprio nucleo familiare non ha subito in tale anno solare modifiche rispetto all’anno precedente, tali da compromettere il proprio diritto all’esenzione. La non presentazione di tale dichiarazione può determinare il ritiro del Tesserino.

 

Art. 4

Iter

 

L’Iter della procedura è il seguente:

 

-         Presentazione della domanda presso l’Ufficio Protocollo del comune – Strada dei Catari n. 6;

-         Istruttoria della pratica, con accertamenti relativi alle dichiarazioni, da parte dell’Ufficio di Polizia Municipale;

-         Comunicazione al richiedente dell’esito della procedura;

-         Rilascio del tesserino esenzione ticket, presentandosi presso l’Ufficio, nell’orario di apertura.

 

Art. 5

Tempi

 

Tali richieste saranno esaminate ed eventualmente autorizzate dalle istanze preposte che provvederanno al rilascio del relativo tesserino di esenzione entro:

-          Il 15 luglio, o comunque entro 30 giorni dalla presentazione della domanda, per il rinnovo generale dei tesserini.

-         Entro 30 giorni dalla data di presentazione della domanda negli altri casi.

 

Il termine dei 30 giorni può aumentare a 60 giorni qualora, nell’esame della pratica, non essendoci i requisiti necessari, si ritenga opportuno, per situazioni particolari, avvalersi di una valutazione del caso da parte dell’Organo Esecutivo dell’Ente.

 

Art. 6

Validità del Tesserino di esenzione

 

Il tesserino rilasciato ha validità dal 1° luglio o comunque dalla data del rilascio, se successiva, fino al 30 giugno, salvo nuove disposizioni in materia;

 

Presentando il tesserino si usufruisce dell’esenzione al pagamento dell’eventuale ticket sanitario per medicinali, per esami strumentali e diagnostici e dell’eventuale quota ricetta.

 

I farmaci ammessi sono quelli che, a parità di composizione, forma farmaceutica, dosaggio e via di somministrazione, hanno prezzo più basso.

 

Art. 7

Controlli

 

Il Comune può disporre in merito i controlli che ritiene opportuno.

 

Possono essere disposte verifiche ai fini dell’accertamento della veridicità delle dichiarazioni, anche attraverso eventuale segnalazione agli Organi territoriali competenti in materia.

 

 

 

NOTE

 

(*) Valore ISEE  al 31/12/2010  non superiore a €. 6.079,59(valore che sarà aggiornato annualmente di norma entro il 31 maggio con deliberazione dell’Organo Esecutivo).  

 

 

 

SETTORE

 

Servizi Socio-assistenziali

 

Responsabile: Valeria ACCHIARDI

 

Tel. 0171 917201       Fax  0171 905278

 

e-mail: poliziamunicipale@.comune.roccabruna.cn.it

 

 

 

 

 

 

COMUNE DI ROCCABRUNA

Provincia di Cuneo

 

 

Esenzione ticket sanitari per condizioni economiche

 

 

 

 

OGGETTO

 

 

Richiesta esenzione ticket sanitari per condizioni di indigenza

 

 

 

 

 

 

DOVE RIVOLGERSI

 

 

Polizia Municipale

Strada dei Catari n. 6

Tel. 0171 917201      Fax  0171 905278

 

 

 

 

 

ADDETTI

 

 

ACCHIARDI Valeria

 

 

 

 

 

QUANDO: nell’orario di apertura al pubblico dell’Ufficio

 

 

Lunedì          09,00 -  12,30

Martedì         09,00 – 12,30      

Mercoledì      09,00 – 12,30

 

 

Giovedì        09,00 -  12,30      14,30 – 17,30

Venerdì        09,00 – 12,30

Sabato             ---         ---

 

 

 

 

 

 

REQUISITI DEL RICHIEDENTE

 

 

-         Residenza nel territorio comunale;

-         reddito al 31/12/2010 non superiore a €. 6.079,59 annue in base al calcolo ISEE

(Dichiarazione sostitutiva delle condizioni economiche del nucleo familiare)

 

 

 

 

 

MODALITA’ DI RICHIESTA DEL CITTADINO

 

 

Domanda come da fac-simile (Allegato 1)

 

 

 

 

 

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

 

 

-         Dichiarazione ISEE su modelli disponibili presso i CAAF o altro soggetto convenzionato;

 

 

 

 

 

ITER

 

 

-         Presentazione della domanda presso l’Ufficio Protocollo;

-         Istruttoria della pratica, con accertamenti relative alle dichiarazioni, da parte dell’Ufficio Polizia Municipale;

-         Comunicazione al richiedete dell’esito della procedura;

-         Rilascio del tesserino esenzione ticket sanitari, presentandosi presso l’Ufficio, nell’orario di apertura.

 

 

 

 

 

TEMPI

 

 

Entro Trenta (30) giorni

 

 

 

 

 

 

 

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

 

 

-         Regolamento approvato con delibera C.C. n.  3     del   02.03.2005 

 

 

 

 

 

NOTE

 

 

-         Presentando il tesserino si usufruisce dell’esenzione al ticket per medicinali, esami strumentali e diagnostici.

-         La domanda per il rilascio e il rinnovo del tesserino dell’esenzione ticket si può presentare dal 01 giugno di ogni anno, ed è valida fino al 30 giugno dell’anno successivo; le domande presentate in altri mesi avranno comunque validità fino al 30 giugno successivo.

 

 

 

 

 

RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI

 

 

I dati personali e sensibili conferiti alla presente struttura in fase di presentazione della domanda e successivamente, verranno trattati nell’ambito della normale attività del servizio, nel rispetto di quanto stabilito dal D.Lgs. 196/2003. Il trattamento dei dati avviene tramite l’inserimento in banche dati automatizzate e l’aggiornamento di archivi cartacei. Le informazioni raccolte in tal modo possono essere aggregate, incrociate ed utilizzate cumulativamente. I dati personali possono essere comunicati ad enti pubblici o ad alti soggetti istituzionali sulla base di norme di legge o di regolamento o, comunque, per l’esercizio di attività istituzionali.

 

 

 

 

 

RECLAMI, RICORSI E OPPOSIZIONI

 

 

Verbali o scritti direttamente al Responsabile del Servizio di Polizia Municipale

 

 

 

 

 

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

 

 

Responsabile del Settore Polizia Municipale:   ACCHIARDI Valeria

Tel. 0171 917201      Fax  0171 905278

 

 

 

 

 

 

 

 

ALLEGATI

 

 

-         Domanda esenzione ticket (Allegato 1)

 

 



 
- Torna a Inizio Pagina -