Comune di Roccabruna - www.comune.roccabruna.cn.it

 

Quartieri \ Partigiani


Partigiani di Roccabruna


STRADA PIETRO ACCHIARDI – CHAMIN PEIRE ACCHIARDI

Sindaco del Comune di Roccabruna ininterrottamente nel periodo dal 29/05/1956 al 28/06/1970. Persona dotata di spirito di sacrificio e di dedizione all'attività amministrativa che ha creato e avviato i presupposti per la crescita sociale, culturale ed urbanistica del Comune. Cavaliere della Repubblica. Nato a Roccabruna il 23/02/1910 ed ivi deceduto il 07/05/1989.

STRADA STEFANO REVELLI – CHAMIN ESTEVE REVELLI

Stefano Revelli, conosciuto come il Comandante "Steve", sergente al deposito 2° Alpini di Dronero, che guidò nei venti mesi della lotta di liberazione i partigiani dei diversi reparti della 104^ Brigata Garibaldi, stanziati sulla sinistra orografica della valle e in particolar modo nel territorio roccabrunese.

STRADA 104^ BRIGATA GARIBALDI – CHAMIN 104^ BRIGAA GARIBALDI

La 104^ Brigata Garibaldi fu la formazione partigiana che si costituì ufficialmente nel 1944 stanziandosi nei territori alti di Roccabruna. La formazione fu intitolata a Carlo Fissore, medico di professione che, oltre a conferire i suoi servizi alla banda, partecipò attivamente alla lotta. La consistenza effettiva della brigata è difficile da valutare: risultavano censiti 411 partigiani appartenenti a gruppi presenti sin dall'autunno del 1943 a monte di Dronero. I componenti arrivavano dalle più svariate categorie sociali come contadini, operai, manovali, artigiani, impiegati, esercenti, insegnanti, ufficiali e sottoufficiali, studenti.

PIAZZA ALBERTO GIORSETTI – PLAÇA BERTO GIORSETTI

Alberto Giorsetti, bambino di 10 anni, trucidato dai nazifascisti durante il rastrellamento del 25 marzo 1944 nelle borgate alte di Roccabruna; una lapide apposta in località Buc d'la Crus ne ricorda l'uccisione.

 
Pagina visitata 3.625 volte.
- Torna a Inizio Pagina -